Polaroid GO la più piccola al mondo

E’ uscita la nuova Polaroid GO, la più piccola fotocamera istantanea al mondo, con le sue corrispondenti nuovissime pellicole.

Nuovo formato quadrato e apparecchio istantaneo veramente tascabile, misura infatti solamente 10.4cm x 8.4cm x 6.1cm. La pellicola, di sensibilità 640 ASA, misura 66.6 x 53.9 mm mentre l’area immagine è di 47 x 46 mm.

Tra le sue caratteristiche tecniche vanta un obiettivo in policarbonato di lunghezza focale 34mm, uno specchio per gli inevitabili selfie, un timer, il flash attivabile dinamicamente e la possibilità di effettuare doppie esposizioni. La batteria al litio, ricaricabile USB, secondo la casa produttrice, consente di scattare sino a 15 pacchi di pellicole. Altre caratteristiche dichiarate, diaframma compreso tra f12 e f52, otturatore incrementale tra 1/125 e 30 secondi.

Polaroid va all’attacco del segmento in cui Fuji con le Instax, vedi MINI 11 e Square, la fa da padrone. Vedremo prossimamente come si posizionerà nel mercato instant, sempre più “modaiolo”, tenendo conte che attualmente Fuji, con le sue pellicole e fotocamere ha uno standard di qualità molto elevato, cose che sino ad ora non si può dire per Polaroid.

new polaroid GO -nuova polaroid go

Il prezzo della fotocamera è di 120 euro e le pellicole costano 20 euro x 16 scatti.

  • Dimensioni: 105 mm x 83.9 mm x 61.5 mm
  • Peso (senza film) 242 grams
  • Color: Bianco
  • Batteria: ioni di litio, 3.7V 750mAh, ricaricabile via USB
  • Durata ricarica: dichiarata per 15 pacchi di pellicola
  • Materiale: Policarbonato e plastica (ABS)
  • Lente: Policarbonato
  • Otturatore: da 1/125 a 30sec
  • Apertura diaframma: f/12 – f/52
  • Lunghezza Focale: 34 mm
  • Campo di Visione in gradi: Diagonale 65.1°, Orizzontale 48.1°, Verticale 49.1°
  • Flash Automatico
  • Compatibile solo con le pellicole Polaroid Go

[Mannequins] Polaroid lift off

Nuova serie intitolata [Mannequins]. Le vetrine dei negozi rappresentano spesso, per me, uno spunto creativo.

Ho pensato quindi di sviluppare questi distacchi di emulsione o, come si suol dire in inglese, lift off.

Si tratta di pezzi unici, polaroid trasferite su carta da acquerello, in questo caso Fabriano, da 300gr.

ritratto polaroid di manichino
Ritratto Polaroid di un manichino in rosa

La nuova tipologia di pellicole Polaroid, presentando un’emulsione ancora più sottile e fragile, ha reso decisamente più difficoltoso realizzare il distacco senza distruggere l’immagine di partenza.

Per chi volesse conoscere il magico mondo della fotografia istantanea, le tecniche creative, le possibili manipolazioni delle pellicole Polaroid e imparare a realizzare opere come questa, è indispensabile avere a disposizione un artista fotografo con anni di esperienza, che potrà svelarvi tecniche e trucchi per ottenere risultati ottimali, in breve tempo e senza dispendio di costose pellicole.

Potete pertanto contattarmi, senza alcun impegno, per richiedere informazioni e/o iscrivervi ai workshop, scrivendo a anphotoart @ yahoo.com (togliere gli spazi). Organizzo nel mio studio-galleria d’arte di Genova, centro città, workshop tecnico pratici della durata di una giornata. I corsi vengono attivati periodicamente, a seconda delle richieste, per cui potete richiedere la partecipazione in qualsiasi momento. Vi aspetto. Frank.